Trattamento acque

Ogni giorno nell’acqua della piscina si introducono microrganismi, spore di alghe, elementi contaminanti, batteri, polvere, fuliggine e sporcizia che sono dannose per la salute dei bagnanti. Le particelle di sporcizia e la torbidità sono eliminabili con un buon impianto di filtrazione e un efficace trattamenti disinfettante.
Mettiamo a disposizione i seguenti sistemi di trattamento delle acque, fondamentali per garantire un’adeguata disinfezione:

  • disinfezione al cloro:
    è il prodotto più utilizzato, soprattutto nelle piscine pubbliche. E’ un sistema caratterizzato dalla semplicità di utilizzo e dal costo contenuto. La disinfezione avviene per mezzo di immissione del cloro in vasca in varie forme (liquido, pastiglie, granulare). Il cloro ha il vantaggio di agire lentamente ed avere buona tenuta ai raggi UV;
  • disinfezione al sale:
    la disinfezione al sale avviene attraverso la reazione dell’elettrolisi dello sterilizzatore a sale: gli ioni di cloruro presenti nell’acqua vengono trasformati in cloro gassoso, un potente disinfettante che si scioglie immediatamente nell’acqua. Questi processi non generano residui inquinanti, non necessitano di prodotti chimici ed il sale si ricompone grazie all’effetto dei raggi UV, cosa che rende il processo ecosostenibile;
  • disinfezione a idrolisi:
    utilizzata come alternativa alla disinfezione al cloro, questa tecnologia utilizza l’idrolisi dell’acqua e l’elettrolisi del rame. L’acqua passa attraverso una tubazione in cui degli elettrodi ne scompongono le molecole producendo ioni idrossido, che ossidano batteri e materiale organico presente nell’acqua. E’ un processo che assicura una disinfezione continua e completa in modo naturale, senza la necessità di utilizzare prodotti chimici.